Percorso logico: Home Page - Documentazione ›› Circolari Enti ›› INAIL

inserito da: Administrator
Pubblicato il: Fri, 24 Jul 2009 - Letto: 1766  volte

Per l’Abruzzo arriva la riscossione Inail

I premi sospesi vanno versati in 24 rate mensili da gennaio 2010.

IMMAGINE

Rese  note dall'INAIL le modalità di recupero dei premi sospesi a seguito del sisma che ha colpito la regione Abruzzo. La nota del 20 luglio ,n. 7359 specifica che la riscossione avverrà in 24 rate mensili da versare entro il giorno 16 di ogni mese a partire dal 16 gennaio 2010.L'articolo 25, comma 3 del D.L. 1 luglio 2009 n. 78 dispone che la riscossione dei contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali non versati a seguito del sisma che ha colpito la regione Abruzzo avvenga,  mediante 24 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di gennaio 2010.

La prima rata deve essere versata quindi  entro il  16 gennaio 2010 e i successivi pagamenti rateali devono essere effettuati entro il giorno 16 di ogni mese, secondo quanto stabilito dalla normativa vigente in tema di versamenti unificati. Sono interessati dal  provvedimento  i datori di lavoro privati e i lavoratori autonomi (artigiani, soci di società non artigiane, ecc.) operanti alla data del 6 aprile 2009 nei territori individuati dal decreto che ha sospeso i pagamenti dal 6 aprile al 30 novembre 2009.

INAIL, Nota 20 luglio 2009, n. 7359