Percorso logico: Home Page - Notizie Flash

inserito da: Administrator
Pubblicato il: Mon, 5 Sep 2011 - Letto: 32306  volte

Riforma Ordini Professionali: Pagina Speciale

Apposita sezione con tutti i passaggi normativi, le posizioni del Consiglio Nazionale la rassegna stampa e le interviste sulla materia.

IMMAGINE










PDL, ORDINI DA VALORIZZARE PER LORO FUNZIONI SUSSIDIARIE

Prosegue il viaggio all'interno dei programmi elettorali dei candidati Premier alla ricerca delle varie posizioni in materia di liberalizzazioni degli Ordini. Dopo Monti , Giannino, Bersani, Vendola e Ingroia che la auspicano, è il turno del programma del Pdl che prevede "Valorizzare le libere professioni, riconoscendone le funzioni sussidiarie di pubblico interesse ". - Leggi il programma del Pdl (pagina 17)

LIBERALIZZAZIONI, PER BERSANI ORDINI COME IMPRESE

Prosegue il viaggio all'interno dei programmi elettorali dei candidati Premier alla ricerca delle varie posizioni in materia di liberalizzazioni degli Ordini. Dopo Monti e Giannino , é il turno di Bersani che teorizza l'assimilazione delle professioni ordinistiche alle imprese . - Leggi la posizione del PD sugli Ordini

LIBERALIZZAZIONI, ANCHE OSCAR GIANNINO SPINGE PER ABOLIRE GLI ORDINI

Prosegue il viaggio all'interno dei programmi elettorali dei candidati Premier alla ricerca delle varie posizioni in materia di liberalizzazioni delle attività professionali ordinistiche. Dopo Monti anche Oscar Giannino ne teorizza la sostanziale scomparsa.  - Leggi il programma di Giannino (punto 4)

MONTI, PROSEGUIRE NELLA LIBERALIZZAZIONE DEGLI ORDINI

Non si ferma il furore ideologico contro gli Ordini. Ancora non sono stati neanche ultimati tutti i decreti e i regolamenti attuativi della Riforma delle Professioni e giá si parla di nuove liberalizzazioni. Stavolta é il turno del prof. Monti, premier uscente e promotore della riforma. - Vedi l'intervento del prof. Monti


RIFORMA DELLE PROFESSIONI, CHE RISCHIO ABBIAMO CORSO!
L'entrata in vigore della riforma delle professioni sta portando con sé innumerevoli e disparati commenti; situazione naturale e prevedibile visto il grande impatto che le nuove norme hanno sui vari istituti degli ordinamenti professionali. Non vi è dubbio che alcune delle novità non siano condivisibili al 100%, ma è notorio che una norma di così ampia portata e di interesse così diffuso sia comunque frutto di mediazione politica. Ma quello che va sottolineato con grande forza è il rafforzamento del sistema ordinistico che esce dalla Riforma forte di una grande centralità. Per comprendere cosa sarebbe potuto succedere in caso contrario e cosa invece è successo grazie all'attività del Cup, presieduto dalla presidente Calderone, basta rileggere l'ormai famigerato art. 39 bis che assimilava le professioni ordinistiche alle attività di impresa. Così, per fortuna non è stato e iringraziamenti ai consulenti del lavoro per quest'attività sono arrivati anche dagli altri Ordini....

LEGGI LA RASSEGNA STAMPA

RIFORMA PROFESSIONI IN PILLOLE: TIROCINIO RIDISEGNATO
Riforma delle professioni: recepite le osservazioni del Cup. Il tirocinio obbligatorio sarà di 18 mesi per tutti, ad esclusione di quelle professioni che già non lo prevedevano. Facoltativo il corso di formazione di 200 ore; possibili eventuali corsi organizzati da enti esterni ma solo previa autorizzazione del Consiglio Nazionale . "Accolte le nostre richieste", commenta la presidente Calderone sul Corriere della Sera in edicola oggi. - Leggi il commento - Leggi l'articolo sul Corriere della Sera


CALDERONE: FORMAZIONE, BENE LA RIFORMA
"In questa riforma troviamo molto di noi. Ci sono le cose che più ci stanno a cuore, prima tra tutte, la formazione": così Marina Calderone, Presidente del Consiglio Nazionale, in un'intervista al Sole 24 Ore di oggi che dedica una pagina speciale ai Consulenti del Lavoro.
"E' necessario caratterizzare la propria preparazione e tenerla aggiornata. Siamo una professione che si affianca all'imprenditore per offrirgli consulenza in modo globale, sia in materia di lavoro che di fisco; per essere al passo con le necessità delle aziende, che stanno ripensando al loro modello organizzativo, è necessario formarsi in modo da poter orientare il cambiamento individuando le strategie più efficaci."

APPROVATA LA RIFORMA DELLE PROFESSIONI - SICILIOTTI: È FRUTTO DEL GRAN LAVORO DI MARINA CALDERONE
Il Dpr sulle professioni è stato approvato. Rinvio di 12 mesi per la Rc obbligatoria; per formazione continua, praticantato e collegi disciplinari ruolo centrale di Cno e Cpo. "Esprimo soddisfazione perchè sono state accolte tutte le perplessità sollevate dal Cup nell'incontro avuto con il Ministro", dice la presidente Calderone. E il presidente dei commercialisti, Claudio Siciliotti, commenta " È una vittoria, anche frutto del gran lavoro delle professioni, prima di tutto di Marina Calderone per il Cup e di Andrea Bonechi per noi". - Leggi il decreto - Ministero Giustizia - relazione illustrativa decreto - Leggi il comunicato stampa

LA RIFORMA DELLE PROFESSIONI PRONTA PER IL VIA
Praticantato, assicurazione, stp, Collegi disciplinari, formazione continua: Marina Calderone, presidente del Cup e del Cno dei Consulenti del lavoro, in un'intervista sul Sole 24 Ore in edicola tocca tutte le novità della riforma delle professioni in via di approvazione da parte del CdM " È importante che vengano recepite le osservazioni degli Ordini e del Consiglio di Stato. Nell'attuazione della riforma è basilare la centralità delle professioni per il tramite dei Consigli Nazionali". - Leggi l'intervista sul Sole 24 Ore NOTIZIE CORRELATE: - Pronta la polizza di responsabilità civile dei consulenti del lavoro - Leggi la scheda di riepilogo - Vai alla PAGINA SPECIALE

OBBLIGO ASSICURAZIONE PROFESSIONALE, STIPULATA LA CONVENZIONE - 28Lug2012
Concluso l'accordo con Marsh. Il 13 Agosto entrerà infatti in vigore l'obbligo di assicurazione di responsabilità civile per danni a terzi per tutti gli iscritti agli ordini professionali, come previsto dalla Legge 148/11. Per adempiere agli obblighi normativi, il Consiglio Nazionale dell'Ordine ha stipulato una convenzione per una polizza per la responsabilità civile professionale per i Consulenti del Lavoro con Chartis Europe S.A, compagnia assicuratrice specializzata nelle RC professionali. - Leggi il manuale operativo - Guarda il video - Vai alla pagina dedicata

RIFORMA PROFESSIONI: POSITIVO INCONTRO AL MINISTERO DI GIUSTIZIA
La riforma delle professioni sarà variata. Al termine dell'incontro avvenuto ieri mattina a via Arenula, la presidente del Cup Marina Calderone commenta i risultati del faccia a faccia con il Ministro e la struttura del Dicastero. " Incontro cordiale ed efficace; è stato preso atto dei rilievi del Consiglio di Stato. Siamo fiduciosi che la prossima versione del provvedimento sarà più accettabile". - Leggi il comunicato stampa - Il Parere del Consiglio di Stato sul DPR Professioni NOTIZIE CORRELATE:
PRATICANTATO: PER I GIOVANI E' UN GRANDE PASSO INDIETRO - RIFORMA PROFESSIONI: C'E' TROPPA CONFUSIONE - Leggi la rassegna stampa - LIBERALIZZAZIONI ORDINI, LA SINDROME DI JOHNNY STECCHINO


PROFESSIONAL DAY IL 1° MARZO: PROFESSIONISTI AL SERVIZIO DEL PAESE - 14Feb2012
Ribadire il proprio ruolo al servizio del paese. E' questo l'obiettivo della Manifestazione programmata per il 1° marzo a Roma e in collegamento audio video con tutte le province. La riforma delle professioni non va banalizzata limitandola ad una sterile polemica sul fronte delle l'applicazione delle tariffe. La Presidente Calderone nell'intervista rilasciata a Labitalia, evidenzia anche le perplessità in merito alle società fra professionisti più volte espresse anche al governo Monti. - Guarda l'intervista - Leggi il commento - Leggi l'intervento in Assemblea

Assemblea dei Consigli Provinciali - Roma 27 e 28 gennaio 2012 – PAGINA SPECIALE

CHI SERVE LIBERALIZZARE CIÒ CHE È GIÀ LIBERO? - 25Gen2012
Negli altri Paesi europei esistono gli Ordini e non sono considerati un problema, anzi sono una vera occasione per i giovani. Così come in Italia, dove invece si inventano le Srl a 1 euro che non risolvono i problemi e non danno garanzie ai giovani schiacciati dalle multinazionali. Di tutto questo si parla in un intervento sulle liberalizzazioni del presidente della Fondazione Studi, Rosario De Luca.

RIFORMA PROFESSIONE: IL 1° MARZO MANIFESTAZIONE NAZIONALE - 24Gen2012
Apertura al dialogo e al confronto. Questo il messaggio lanciato dall'assemblea di ieri di CUP e AdEPP, che hanno concordato di essere disponibili a una discussione attenta e condivisa sulla riforma delle professioni. "Perché non pensare di mettere in campo strumenti di welfare?": questa la proposta del Presidente del CUP, Marina Calderone. "Quando parliamo di professionisti spesso sentiamo parlare di casta e non di migliaia di giovani che pur essendo iscritti ad un ordine, producono redditi che sono al di sotto della soglia di sopravvivenza." Il Presidente dell'AdEPP, Andrea Camporese, ha sottolineato che, per quanto riguarda le Casse, si attende di "entrare nel merito del confronto dopo il varo di una norma che presenta rigidità che preoccupano molto". Il 1 marzo si terrà una manifestazione nazionale che unirà tutti i professionisti. - Leggi la pagina di Italia Oggi - Leggi il comunicato stampa - Guarda il filmato

PROFESSIONI IN MOVIMENTO: VERSO L'ADUNATA DEL 1 MARZO - 23Gen2012
Si svolgerà in tutta Italia il prossimo 1 marzo la più grande manifestazione di ogni tempo dei professionisti ordinistici con sedi in tutte le città d'Italia, in collegamento con la sede centrale di Roma. E nel frattempo, sabato a Milano oltre 2000 professionisti si sono radunati in una sorta di preview; evento al quale ha preso parte la Presidente Calderone. - Leggi la rassegna stampa dell'evento di Milano del 21 gennaio - Vedi l'intervista di commento rilasciata a Sky Tg 24 dalla presidente Calderone

CALDERONE SU MINISTRO SEVERINO : RIFORMA SI AVVIA IN MODO CORRETTO E TRASPARENTE - 20Gen2012
Positivo il giudizio della Presidente del Cup, Marina Calderone, dopo l'incontro con il Guardasigilli Severino sulla riforma delle Professioni. Pianificato il percorso che dovrà portare all'intervento sugli ordinamenti professionali. - Vedi il servizio sull'incontro - Leggi il comunicato del Ministero di Giustizia - Leggi le dichiarazioni della Presidente Calderone NOTIZIE CORRELATE: - Video dell'incontro congiunto Cup/Adepp

RIFORMA PROFESSIONE: IL 1° MARZO MANIFESTAZIONE NAZIONALE - 19Gen2012

Apertura al dialogo e al confronto. Questo il messaggio lanciato dall'assemblea di ieri di CUP e AdEPP, che hanno concordato di essere disponibili a una discussione attenta e condivisa sulla riforma delle professioni. "Perché non pensare di mettere in campo strumenti di welfare?": questa la proposta del Presidente del CUP, Marina Calderone. "Quando parliamo di professionisti spesso sentiamo parlare di casta e non di migliaia di giovani che pur essendo iscritti ad un ordine, producono redditi che sono al di sotto della soglia di sopravvivenza." Il Presidente dell'AdEPP, Andrea Camporese, ha sottolineato che, per quanto riguarda le Casse, si attende di "entrare nel merito del confronto dopo il varo di una norma che presenta rigidità che preoccupano molto". Il 1 marzo si terrà una manifestazione nazionale che unirà tutti i professionisti. - Leggi il comunicato stampa

MERCATO DEL LAVORO DA RIFORMARE: SE NE PARLA ALLA WEB RADIO DEI CONSULENTI DEL LAVORO - 19Gen2012
Riforma del lavoro e delle professioni al centro di un dibattito radiofonico su Isoradio (RadioRai 103.3) tra il sen. Elio Lannutti e la presidente del Consiglio Nazionale, Marina Calderone che sarà replicato sulla web radio dei consulenti del lavoro (fruibile da old.consulentidellavoro.it) oggi alle 11.30 e alle 17.30.- Ascoltal'intervista

PERCHE' LIBERALIZZARE A TUTTI I COSTI? - 16Gen2012
Dai taxi alle farmacie, dalle edicole agli ordini professionali: liberalizzare è veramente un vantaggio per i cittadini? Molti dei cosiddetti settori di mercato da "aprire" hanno più problemi di eccesso che di accesso, e la presunta riduzione dei prezzi è un'affermazione generica che non corrisponde a realtà, se si analizzano seriamente le analisi economiche. Un tema su cui ha proposto un'attenta riflessione Rosario De Luca, Presidente della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro.

UNA CATEGORIA IN CERCA DI SPAZI DI QUALITA' - 16Gen2012
Un'attività che non si esaurisce con l'amministrazione del personale. I Consulenti del Lavoro sono professionisti che si occupano del capitale umano d'impresa, affiancando gli imprenditori, ma che hanno bisogno di una semplificazione delle procedure amministrative per poter affiancare compiutamente i datori di lavoro. Questo il profilo della Professione che emerge dall'
articolo pubblicato oggi sul Sole 24 Ore, in cui la Presidente dell'Ordine spiega anche le prospettive della Categoria alla luce della liberalizzazioni. "Nella disciplina del lavoro servono poche e semplici regole che possano essere spiegate con facilità e applicate senza timore di finire dritti in un contenzioso". Consulenti che sono in attesa della riforma del mercato del lavoro, che potrebbe ridisegnare la disciplina contrattuale e riorganizzare gli ammortizzatori sociali.

MERCATO DEL LAVORO DA RIFORMARE: SE NE PARLA A ISORADIO - 16Gen2012
Riforma del lavoro e delle professioni al centro di un dibattito radiofonico su Isoradio (RadioRai 103.3) tra il sen. Elio Lannutti e la presidente del Consiglio Nazionale, Marina Calderone.

LIBERALIZZAZIONI: MINISTRO SEVERINO INCONTRA OGGI GLI ORDINI - 16Gen2012
Il guardasigilli Paola Severino ha convocato per oggi 16 gennaio, alle 16.30, presso la sede del Dicastero di via Arenula, gli ordini professionali vigilati dal Ministero della Giustizia. Al centro dell'incontro i provvedimenti governativi in materia di liberalizzazioni e gli interventi sulla riforma delle professioni.

CALDERONE: IL FISCO? COMPENSARE CREDITI E DEBITI CON LO STATO - 13Gen2012
"Essere propositivi in favore del paese e dei cittadini è un esercizio che riesce facile a chi, come i professionisti ordinistici, giornalmente attende a gravosi compiti sussidiari rispetto alla Pubblica Amministrazione...Leggi l'articolo della Presidente Calderone sul Corriere della Sera

CALDERONE A SKY: ABBASSARE I TONI SULLA RIFORMA DEGLI ORDINI PROFESSIONALI - 12Gen2012

La Presidente del Consiglio Nazionale Marina Calderone intervistata in diretta nel corso del TG su Sky. Trattato il tema " Liberalizzazioni e Ordini" che, dopo gli atti intimidatori subiti dai dirigenti dell'Ordine dei Farmacisti, ha un rilievo sempre più attuale. Fatta chiarezza su tante frasi fatte e inesattezze che si sono ascoltate e che si sono lette. - Guarda il video dell'intervista

La liberalizzazione selvaggia non aiuta i cittadini - 11Gen2012

LIBERALIZZARE GLI ORDINI? SONO ALTRE LE PRIORITÀ - 10Gen2012

Altro che professioni, il Paese non cresce perchè non è in grado di valorizzare il suo tessuto produttivo. Si parla di liberalizzazioni degli Ordini , mentre le imprese migrano all'estero. Sul tema pubblichiamo una riflessione del presidente della Fondazione Studi, Rosario De Luca.

ANCHE L'ANTITRUST RITORNA SULLA RIFORMA DEGLI ORDINI PROFESSIONALI - 7Gen2012
La presidente Calderone sul Corriere della Sera del 6 gennaio commenta la recente relazione Antitrust che contiene le proposte del Garante per le liberalizzazioni in generale. Per le professioni in particolare interviene su tariffe e organismi di controllo disciplinare, temi già ampiamente superati e disciplinati dalla Manovra di agosto. Inaccettabile poi che formazione professionale e pubblicità vengono sottratte alla diretta responsabilità agli Ordini.

SI ACCENDE IL DIBATTITO SULLA RIFORMA DEGLI ORDINI – 5 Gen2012
Più si allarga la platea degli interlocutori, più aumenta la demagogia e il populismo con cui viene affrontato il tema delle liberalizzazione degli Ordini. " Nonostante la legge 148/2011 sia già intervenuta modificando molti istituti degli Ordinamenti , nei salotti televisivi e sui giornali, sembra non essere successo nulla e si prosegue con gli slogan preconfezionati": così Marina Calderone in un'intervista pubblicata su Italia Oggi. "Se lo scopo del Governo e di chi dovrà riformare gli Ordini Professionali è quello di andare a valorizzare un settore che oggi da' lavoro a 2.100.000 professionisti, 1.000.000 sotto i 45 anni di età, la collaborazione degli Ordini è garantita già in partenza" ha dichiarato al Tg5 la Presidente del Comitato Unitario delle Professioni.

SOCIETÀ' TRA PROFESSIONISTI IN ATTESA DI REGOLE CERTE - CALDERONE, IN ASSENZA IMPOSSIBILE ISCRIVERLE AGLI ORDINI - 3Gen2012
In attesa dell'adozione del Regolamento ministeriale - previsto dall'art.10 comma 10 della legge 183/2011 al fine di disciplinare la costituzione, l'attività e la vigilanza sulle società tra professionisti - , il Cup (Comitato Unitario delle Professioni) dirama una circolare che mira a fare chiarezza sugli aspetti più controversi delle nuove STP. La Presidente Calderone : " Nessuna iscrizione agli Ordini senza regolamento ministeriale". - Cup, serve chiarezza su norme per società tra professionisti

ORDINI NECESSARI PER IL PAESE, BASTA CON SLOGAN IDEOLOGICI - 29Dic2011

MANOVRA MONTI E CASSE DI PREVIDENZA: CALDERONE LANCIA ALLARME NEL DIBATTITO TV ORGANIZZATO DA ITALIA OGGI - 19Dic2011
Dopo i continui attacchi alle professioni auspichiamo un tavolo di confronto.
E’ ormai chiaro che sulla riforma delle professioni si sta giocando una partita ambigua e assai pericolosa. Una partita che ora sta coinvolgendo anche le casse di previdenza. Se ci limitiamo a guardare alle norme contenute nell'ultima manovra del governo Berlusconi e nella manovra Monti… - Leggi l’articolo completo

Calderone, su società capitali professionisti servono indicazioni precise - 19Dic2011
"L'assenza di indicazioni precise in merito all'apporto dei soci di capitale rischia di vanificare lo scopo che la norma si propone di raggiungere, estromettendo dal mercato del lavoro proprio i giovani professionisti, coloro i quali avrebbero maggiore necessità di tutela e di sostegno. Alcuni passaggi poco chiari potranno poi … leggi l’articolo completo

PROFESSIONI: INTENSA L'AGENDA 2012 - 19Dic2011
In un'intervista rilasciata al Corriere della Sera in edicola oggi, la Presidente Calderone illustra le prossime mosse dei professionisti per i cambiamenti che li attendono nel 2012: formazione, praticantato, incarico scritto con il cliente, polizza di responsabilità civile, potere disciplinare, ecc. Sulle società professionali, inoltre, chiediamo modifiche e siamo disponibili ad un ampio dialogo, come già anticipato al Premier Monti. - Leggi la pagina del Corriere del 19.12

SOCIETA' PROFESSIONALI, UNA RIVOLUZIONE PERICOLOSA – 19Dic2011
Dal 1 gennaio 2012 cambiano le regole per le società professionali. Un intervento legislativo che provocherà conseguenze rischiose: l'asse rischia di spostarsi dalla deontologia, personalità e professionalità della prestazione, alla finalità meramente lucrativa dell'oggetto sociale. Un tema delicato a cui il n. 6 dell'House Organ ha dedicato un esame approfondito.

PROFESSIONI: COMMISSIONE APPROVA EMENDAMENTO A DL SALVA ITALIA - 14Dic2011
L'emendamento approvato circoscrive la decadenza delle norme ordinamentali a quelle incompatibili con i principi contenuti nella Manovra. "Si tratta certamente di un passo avanti e di un ripensamento nei confronti della legge di stabilità 2012 che, se fosse stata confermata, avrebbe comportato la destrutturazione del sistema ordinistico" commenta la Presidente Calderone. - Leggi la rassegna stampa - Leggi il commento completo

NO ALL'ESPROPRIO DEI PATRIMONI DELLE CASSE – 9Dic2011
"Le nostre casse sono ben amministrate, in equilibrio, e garantiscono la pensione dei nostri Colleghi": così Marina Calderone, commentando su Affari e Finanza di La Repubblica l'ipotesi che le Casse di Previdenza private confluiscano nuovamente sotto il controllo pubblico. "Non c'è alcuna preclusione da parte nostra a rivedere i meccanismi della previdenza delle professioni". Una trasformazione, però, che non può passare per un esproprio dei patrimoni delle Casse. "E' sbagliato portare all'Inps i nostri Istituti: c'è un interesse a fare cassa". -
Leggi l'articolo

DECRETO "SALVA ITALIA" IN GAZZETTA UFFICIALE: CALDERONE ORDINI IN ALLERTA – 7Dic2011
E' stato pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale il decreto "Salva Italia" che contiene molte innovazioni anche al mercato del lavoro. Nel decreto è presente una norma catenaccio molto severa che riprende il termine del 13 agosto per la riforma degli Ordini professionali. - Leggi il testo del decreto - Leggi le dichiarazioni della Presidente Calderone sul Corriere della Sera

Calderone, su società capitali professionisti servono indicazioni precise - 19 Dic 2011
"L'assenza di indicazioni precise in merito all'apporto dei soci di capitale rischia di vanificare lo scopo che la norma si propone di raggiungere, estromettendo dal mercato del lavoro proprio i giovani professionisti, coloro i quali avrebbero maggiore necessità di tutela e di sostegno. Alcuni passaggi poco chiari potranno poi … leggi l’articolo completo


RIFORMA PROFESSIONI: LA PRESIDENTE CALDERONE AD AGORA' SU RAITRE – 6Dic2011
Stamattina alle ore 9:15 alla trasmissione di approfondimento Agorà di Rai Tre , condotta da Andrea Vianello, la Presidente del CUP Marina Calderone affronterà il tema della riforma delle professioni intellettuali italiane, anche in virtù delle consultazioni con il Governo avvenute nella giornata di domenica a cui ha partecipato in rappresentanza degli Ordini Professionali. - Vai sul sito agorà.rai.it

CALDERONE A MONTI: RIFORMA PROFESSIONI CELERE E CONCORDATA - 4Dic2011

RIFORMA DELLE PROFESSIONI CONDIVISA - 30Nov2011 - Leggi tutto l'articolo

SOCIETA' PROFESSIONALI? SI, MA CON REGOLE DIVERSE - 24Nov2011 - Leggi l'intervista completa

RIFORMA ORDINI: LA PRESIDENTE CALDERONE SCRIVE AL PREMIER MONTI – 21Nov2011
Una richiesta di confronto preventivo sugli interventi in materia di Ordini professionali: è questa la richiesta formulata con una lettera al Premier Mario Monti dalla presidente del Cup , Marina Calderone, pubblicata con grande evidenza dal Corriere della Sera. - Leggi la lettera inviata al Premier Monti - Leggi il Corriere della Sera - Leggi la rassegna stampa

Professioni al riordino, intervista alla Presidente Calderone - 22Nov2011

Riforma Ordini: si riapre il cantiere - 18Nov2011

Riforma delle professioni senza il peso delle pregiudiziali - 16Nov2011

Legge di stabilità 2012 pubblicata in Gazzetta Ufficiale, il testo definitivo - 15Nov 2011

LEGGE DI STABILITA' SU PROFESSIONI PENALIZZA DONNE E GIOVANI - 15Nov 2011

Italia Oggi del 15 novembre 2011

Calderone (Cup), parlare di abolizione minimi tariffa non aiuta confronto

RIFORMA PROFESSIONI: PRIMO INCONTRO CUP/MINISTERO GIUSTIZIA
Si è tenuta presso il Ministero della Giustizia la prima riunione del Tavolo permanente per la riforma delle Professioni. Una riunione molto partecipata dai Presidenti degli Ordini Professionali, convocati dal Sottosegretario di Stato del Ministero della Giustizia, Maria Elisabetta Alberti Casellati. I rappresentanti degli Ordini Professionali hanno assunto l'impegno di predisporre, entro 15 giorni, le loro osservazioni operative che verrano veicolate al Ministero tramite il CUP. - Leggi il Comunicato Stampa - Leggi l'intervista alla Presidente Calderone - Leggi la Rassegna Stampa


Calderone: orgogliosa di rappresentare le professioni

RIFORMA DEGLI ORDINI, NECESSARIO UN INTERVENTO COMUNE
Istituire un tavolo tra il Ministero della Giustizia e le Categorie professionali. Questa la richiesta di cui si fa portavoce Marina Calderone, per confrontarsi su come recepire negli ordinamenti i principi della riforma. Novità che sono state introdotte dalla Manovra di Ferragosto, che devono essere trasferite nei singoli ordinamenti professionali entro 12 mesi. "È necessario trovare un comune modo di agire, perché si tratta di porre mano a leggi ordinarie" ha sottolineato la Presidente del CUP e del Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro. - Leggi gli articoli sul Sole 24 Ore - MANOVRA: Calderone (CUP), su Professioni principi positivi

Legge 148/11 in GU del 16 settembre 2011

Italia Oggi del 6 settembre 2011

RIFORMA PROFESSIONI PUNTO PER PUNTO

Calderone: spazio alle vere liberalizzazioni
Intervista alla Presidente Marina Calderone sul Corriere della Sera.

Come uscire dalla crisi? Cominciamo dai tagli ai manager pubblici
Interessante indagine pubblicata dal Corriere della Sera e firmata da Milena Gabanelli, conduttrice e ideatrice di Report.

Manovra finanziaria: quali modifiche in arrivo?
In attesa della conversione in legge del decreto 138/2011, si infiamma il dibattito politico e fioccano le proposte di modifica.

Manovra bis di ferragosto, la sintesi di alcune novità del dl 138/11, alcune già in vigore dal 13.8
Parcelle e sanzioni per mancata emissione, tracciabilità dei pagamenti, festività e molto altro.

Decreto anticrisi, rispettato impianto sistema ordinistico

LIBERALIZZAZIONE ORDINI: LA PRESIDENTE CALDERONE SCRIVE AL PREMIER E AI MINISTRI

ORDINI, VALORE SOCIALE DEL PAESE

LE LIBERALIZZAZIONI? UN PRETESTO PER FARE UTILI

Mese di agosto in stato d’allerta per il Consiglio Nazionale, intervenuto numerose volte sia in ambito Parlamentare per la stesura del dl 138/11 sia sui quotidiani per spiegare le motivazioni delle scelte. Intanto, in attesa della conversione in legge del dl, si infiamma il dibattito politico e fioccano le proposte di modifica. Tutti i passaggi normativi, le posizioni del Consiglio Nazionale la rassegna stampa e le interviste sulla materia sono raggruppate nell’apposita sezione dedicata.